CERCA UNA SENTENZA

Trova le sentenze con una ricerca libera o per argomento suggerito:

ricerca
avanzata

(altri criteri di ricerca)

Articolo:

trova le sentenze che si riferiscono ad un particolare articolo del codice:

Data:

trova le sentenze pubblicate ufficialmente in una data specifica o in un periodo:

da a

Ente giudicante e luogo:
Registro e codice:

n° progressivo

anno

17 maggio 2017

Anticipo delle spese legali e rimborso subordinato alla realizzazione di condizione sospensiva

La condizione è “meramente potestativa” quando dipende da una scelta arbitraria, tale da presentarsi come effettiva negazione di ogni vincolo; è invece semplicemente “potestativa‟, e pertanto non invalidante, quando l’evento dedotto in condizione è collegato a valutazioni di interesse e di convenienza e si presenta come alternativa capace di soddisfare anche l’interesse proprio del contraente, soprattutto se la decisione è affidata al concorso di fattori estrinseci.

Non può considerarsi meramente potestativa la condizione che subordina il rimborso del prestito effettuato al sopraggiungere di introiti nel patrimonio personale del debitore, in quanto, da un lato, tale condizione dipende non solo dalla volontà dell’obbligato, ma anche da fattori esterni che non possono derivare dal mero arbitrio di parte; dall’altro, è ovvio che il conseguimento di entrate economiche risponda all’interesse dello stesso soggetto obbligato.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2vaWvf3
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code

Scopri
CHI SIAMO

Tutte le informazioni su giurisprudenzadelleimprese.it: il curatore, lo staff e il network di competenze che rendono possibile l'esistenza di questo portale.

Grazie al
PATROCINIO di:

Associazione
Disiano Preite

per lo Studio
del Diritto
delle Imprese

Seguici!

Iscriviti alla newsletter:

(trattamento dati)

oppure su:

Sostienici

Si ringrazia:

logo Marchi & Brevetti Web

Se ritieni utile il servizio

link sostienici