CERCA UNA SENTENZA

Trova le sentenze con una ricerca libera o per argomento suggerito:

ricerca
avanzata

(altri criteri di ricerca)

Articolo:

trova le sentenze che si riferiscono ad un particolare articolo del codice:

Data:

trova le sentenze pubblicate ufficialmente in una data specifica o in un periodo:

da a

Ente giudicante e luogo:
Registro e codice:

n° progressivo

anno

12 ottobre 2015

Divieto di non concorrenza e cessione di quote

Il divieto di non concorrenza ex art. 2557 c.c. è applicabile in via analogica all’ipotesi di cessione di quote di partecipazione societaria, ove detto trasferimento realizzi il presupposto di un pericolo concorrenziale analogo a quello conseguente alla cessione di azienda vera e propria, ossia quando attraverso la forma della cessione di quote si pervenga, in realtà, a cedere una precipua attività di impresa. Qualora, invece, la cessione di una quota non determini in astratto un pericolo concorrenziale analogo alla cessione dell’intero complesso aziendale, la libertà di svolgere attività in concorrenza non esime dal rigoroso rispetto delle regole di lealtà e correttezza ex art. 2598 c.c., da osservarsi con particolare scrupolo, in considerazione del vantaggio concorrenziale insito nei precedenti rapporti di dipendenza, dirigenza e collaborazione con il concorrente.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/29t1KuL
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code

Scopri
CHI SIAMO

Tutte le informazioni su giurisprudenzadelleimprese.it: il curatore, lo staff e il network di competenze che rendono possibile l'esistenza di questo portale.

Grazie al
PATROCINIO di:

Associazione
Disiano Preite

per lo Studio
del Diritto
delle Imprese

Seguici!

Iscriviti alla newsletter:

(trattamento dati)

oppure su:

Sostienici

Si ringrazia:

logo Marchi & Brevetti Web

Se ritieni utile il servizio

link sostienici