CERCA UNA SENTENZA

Trova le sentenze con una ricerca libera o per argomento suggerito:

ricerca
avanzata

(altri criteri di ricerca)

Articolo:

trova le sentenze che si riferiscono ad un particolare articolo del codice:

Data:

trova le sentenze pubblicate ufficialmente in una data specifica o in un periodo:

da a

Ente giudicante e luogo:
Registro e codice:

n° progressivo

anno

19 ottobre 2012

Estinzione del diritto di usufrutto su quota di s.r.l. per condotta abusiva dell’usufruttuario

L’usufruttuario di una partecipazione sociale deve astenersi da comportamenti che possano arrecare ingiusto danno al nudo proprietario della quota ed in particolare da modi di esercizio del diritto di voto che possano compromettere la conservazione del valore economica della partecipazione in società, esponendosi altrimenti al rischio di estinzione dell’usufrutto nonché all’azione risarcitoria del proprietario leso. 

Lo scioglimento della società, anche se provocato dall’usufruttuario con il proprio voto o la propria condotta (nella specie: l’impossibilità di funzionamento dell’assemblea per l’insanabile dissidio tra i titolari delle partecipazioni sociali), non costituisce perimento della cosa ai sensi dell’art. 1014 c.c. né abuso dell’usufruttuario ai sensi dell’art. 1015 c.c. Lo scioglimento dell’organizzazione societaria e la conseguente liquidazione del suo patrimonio, infatti, non estingue i diritti sociali, ma li trasforma in diritto alla quota di liquidazione, sicché il nudo proprietario non soffre nessun pregiudizio  per il mero fatto dello scioglimento della società cui partecipava.

Il nudo proprietario non può lamentarsi delle scelte che concretamente l’usufruttuario operi, perché in difetto di diverse risultanze dal titolo costitutivo dell’usufrutto, egli è nei confronti dell’usufruttuario in uno stato di sostanziale soggezione, i cui unici limiti sono quelli di abusivo deterioramento o distruzione della cosa, che di per sé non possono essere individuati in una cattiva scelta in punto di nomina degli amministratori, né nella cooperazione dell’usufruttuario alla decisione di sciogliere anticipatamente la società.

 

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/15MssGS
Paolo F. Mondini

Paolo F. Mondini

Fondatore e Responsabile scientifico

Fondatore e responsabile scientifico del progetto di Giurisprudenza delle Imprese, il prof. Paolo Flavio Mondini è Associato di Diritto commerciale e bancario presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza....(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code

Scopri
CHI SIAMO

Tutte le informazioni su giurisprudenzadelleimprese.it: il curatore, lo staff e il network di competenze che rendono possibile l'esistenza di questo portale.

Grazie al
PATROCINIO di:

Associazione
Disiano Preite

per lo Studio
del Diritto
delle Imprese

Seguici!

Iscriviti alla newsletter:

(trattamento dati)

oppure su:

Sostienici

Si ringrazia:

logo Marchi & Brevetti Web

Se ritieni utile il servizio

link sostienici