CERCA UNA SENTENZA

Trova le sentenze con una ricerca libera o per argomento suggerito:

ricerca
avanzata

(altri criteri di ricerca)

Articolo:

trova le sentenze che si riferiscono ad un particolare articolo del codice:

Data:

trova le sentenze pubblicate ufficialmente in una data specifica o in un periodo:

da a

Ente giudicante e luogo:
Registro e codice:

n° progressivo

anno

4 aprile 2017

Nella scissione societaria le sopravvenienze seguono il bene cui sono connesse

In caso di scissione societaria parziale ex 2506 c.c. i diritti risarcitori sorti prima della scissione e connessi a un bene poi trasferito alla beneficiaria spettano a quest’ultima, tanto più qualora nell’atto di scissione sia previsto, tra gli effetti patrimoniali, che le sopravvenienze attive sui beni trasferiti siano da imputarsi a favore dell’azienda trasferita e quindi della società beneficiaria. In tale contesto trova applicazione, per quanto compatibile, la disciplina in tema di cessione di azienda ex 2558 e ss c.c.
A nulla rileva che, successivamente alla scissione, la società scissa abbia agito in giudizio in nome proprio per la liquidazione del danno nei confronti del terzo obbligato (e.g. la compagnia assicuratrice), poiché l’unica legittimata ad ottenere il risarcimento è la società beneficiaria, la quale ben potrebbe aver conferito mandato per l’azione giudiziale.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2oMmJ7O
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code

Scopri
CHI SIAMO

Tutte le informazioni su giurisprudenzadelleimprese.it: il curatore, lo staff e il network di competenze che rendono possibile l'esistenza di questo portale.

Grazie al
PATROCINIO di:

Associazione
Disiano Preite

per lo Studio
del Diritto
delle Imprese

Seguici!

Iscriviti alla newsletter:

(trattamento dati)

oppure su:

Sostienici

Si ringrazia:

logo Marchi & Brevetti Web

Se ritieni utile il servizio

link sostienici