23 Settembre 2019

Azione di responsabilità e transazione parziale: riflessi sul giudizio per il condebitore solidale estraneo all’accordo transattivo

Non si estingue il processo per il condebitore solidale che non ha partecipato alla transazione parziale conclusa dai sindaci e dalle assicurazioni, di cui ha dichiarato di voler profittare ai sensi dell’art. 1304 c.c.

Il condebitore, che non ha stipulato la transazione, può profittare della transazione conclusa dagli altri condebitori, se la transazione ha avuto a oggetto l’intero debito, mentre non può profittarne nel caso di transazione parziale. Non assume rilievo, a tal fine, la formulazione della richiesta di condanna effettuata dalle società attrici nei confronti dei convenuti senza differenziare le somme richieste all’amministratore e quelle richieste ai sindaci in quanto l’oggetto della transazione, liberamente definito dalle parti, non dipende dalle modalità di formulazione delle domande giudiziali.

È irrilevante che le quote di responsabilità dei sindaci non siano state accertate con un provvedimento giurisdizionale o mediante accordo di tutte le parti, dal momento che la determinazione delle quote di alcuni condebitori a opera di costoro soltanto, d’intesa col creditore, non pregiudica la posizione del condebitore rimasto estraneo all’accordo, avendo semplicemente la conseguenza (favorevole al terzo) che “il debito solidale viene ridotto dell’importo corrispondente alla quota transatta” (Cass. 16050/09; analogamente, 2553/11).

Non vi è cessazione della materia del contendere nel giudizio civile nel caso di trasferimento da parte della Curatela dell’azione civile di risarcimento nel processo penale ove quest’ultimo si definisca con sentenza di “patteggiamento”, con cui il giudice non ha deciso sulla domanda della parte civile, ai sensi dell’art. 444 comma 2 c.p.p.; la pronuncia penale non è pertanto ostativa alla prosecuzione del giudizio civile, avendo la costituzione di parte civile ormai esaurito i suoi effetti (Cass. 15995/11; 8353/13).

Monica Laforgia

Avvocato in Bologna - Studio Legale Associato Demuro Russo(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code