10 febbraio 2014

Funzione della misura cautelare della revoca dell’amministratore

La misura cautelare della revoca dell’amministratore trovare la sua ragion d’essere nell’esigenza di prevenire, tramite la rimozione dell’organo amministrativo, la produzione o l’aggravamento delle condotte gestorie dannose per la società, e dunque nella finalità di evitare che la tutela della società possa essere attuata solo ‘a posteriori’ e con riparazione per equivalente. (Nel caso di specie la domanda cautelare di revoca degli amministratori di una srl è stata respinta, tra l’altro, per carenza del requisito del periculum giacché la condotta omissiva pregiudizievole per il patrimonio sociale allegata dal socio ricorrente si era esaurita da tempo e, comunque, era maturata in un contesto di tolleranza originato da legami familiari).

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kFHU8t
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code