15 maggio 2014

Giudizio di confondibilità nella contraffazione di modelli

Nell’ambito di un giudizio di contraffazione di modelli internazionali, la confondibilità deve essere accertata “in concreto”, onde valutare se vi possa essere una qualche possibilità che il consumatore “informato” confonda i prodotti di cui si discute; in particolare, qualora il mercato dei prodotti in questione fosse particolarmente “affollato”, è sufficiente anche una ridotta diversificazione degli stessi prodotti per escludere ogni ipotesi di contraffazione.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kzKyuv

Andrea Andolina

Editor

Associate Lawyer presso Clifford Chance, Milano. Collaboro dal 2014 con Giurisprudenza delle Imprese, per cui ho curato la Rassegna di Diritto Industriale realizzata nel 2017. Ho conseguito il Master (LLM) in...(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code