7 luglio 2014

La giurisdizione del giudice italiano per provvedimenti cautelari eseguiti fuori dal territorio italiano

Ai sensi dell’art. 3, comma 1, L. n. 218/1995, la giurisdizione sussiste quando il convenuto è domiciliato o residente in Italia. L’art. 10 della medesima legge non esclude la giurisdizione del giudice italiano per i provvedimenti cautelari che devono essere eseguiti fuori dal territorio italiano quando il giudice italiano abbia giurisdizione nel merito.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kvlaG2
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code