7 Luglio 2014

La giurisdizione del giudice italiano per provvedimenti cautelari eseguiti fuori dal territorio italiano

Ai sensi dell’art. 3, comma 1, L. n. 218/1995, la giurisdizione sussiste quando il convenuto è domiciliato o residente in Italia. L’art. 10 della medesima legge non esclude la giurisdizione del giudice italiano per i provvedimenti cautelari che devono essere eseguiti fuori dal territorio italiano quando il giudice italiano abbia giurisdizione nel merito.

Per visualizzare la sentenza devi effetuare la login

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code