16 giugno 2017

Nullità di certificato protettivo complementare e rapporto tra coniugato e brevetto base

L’interferenza di un coniugato coi diritti brevettuali conferiti dal brevetto di base si analizza adottando i normali criteri di valutazione della contraffazione, e non quelli più stringenti stabiliti dalla giurisprudenza della Corte di Giustizia Europea nel valutare se un medicamento oggetto di certificato protettivo complementare sia o non  sia protetto dal brevetto di base ai sensi dell’art. 3 a) del Regolamento 469/2009.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2uHU05S

Francesca Milani

Avvocato

IP Lawyer presso Studio Legale Mondini Rusconi, Milano. Si è laureata presso l'Università Cattolica di Milano nel 2015 con 110 e lode e una tesi in diritto industriale sull'uso non autorizzato del marchio altrui in...(continua)

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code