10 novembre 2015

Prescrizione dell’azione di responsabilità nei confronti degli amministratori di s.r.l. e competenza territoriale

In caso di contestazione della illegittima prosecuzione dell’attività sociale dopo il verificarsi di una causa di scioglimento della società, la prescrizione dell’azione di responsabilità nei confronti degli amministratori non decorre dalla data in cui si sarebbe verificata la perdita del capitale sociale, ma dal momento logicamente successivo in cui si verifica l’erosione del patrimonio dovuta all’illecita prosecuzione dell’attività caratteristica.

Ai fini della competenza territoriale, l’azione di responsabilità nei confronti degli amministratori esercitata dal curatore non è “derivante dal fallimento” , trattandosi invece di azione di risarcimento dei danni che si trova già nel patrimonio della società prima del fallimento, e parimenti nella disponibilità dei creditori, e che il curatore esercita solo quale sostituto processuale per effetto della previsione legale.

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code