12 luglio 2017

Sulla responsabilità degli amministratori di s.r.l. in fallimento per mancato pagamento degli oneri tributari e previdenziali

Va rigettata la domanda proposta dal fallimento di una s.r.l. avverso gli stessi amministratori per sentire dichiarare la responsabilità contrattuale e extracontrattuale di questi in ragione del mancato o ritardato pagamento degli oneri tributari e previdenziali (di cui all’emissione di avvisi di accertamento e cartelle di pagamento), con conseguente  risarcimento del danno subito dalla stessa società e dai suoi creditori; non va infatti rintracciata alcuna negligenza gestoria avendo gli amministratori provveduto tempestivamente alla presentazione della richiesta di rateazione, per una momentanea situazione di tensione finanziaria, dei tributi di importo più rilevante, rateazione che venne onorata per tutto il periodo riferibile ai convenuti; né si può rinvenire un nesso causale tra il pregiudizio lamentato dall’attore in riferimento all’integrità del patrimonio sociale e la condotta dei convenuti.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2j4T2t2
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code