20 giugno 2017

Domicilio eletto in sede di registrazione di marchio e competenza territoriale

Il domicilio eletto nella domanda di registrazione di un marchio individua la competenza territoriale per le azioni di nullità o decadenza dello stesso. Tuttavia, la competenza territoriale ex art. 120, c. 3, c.p.i. non è inderogabile ove insieme alla domanda di nullità o decadenza di un marchio l’attore proponga anche la domanda di contraffazione per mezzo di quel marchio, che segue criteri di individuazione della competenza ulteriori ed alternativi.

L’elemento denominativo è generalmente da considerarsi maggiormente distintivo, in quanto rimane più facilmente impresso nella memoria dell’acquirente anche sotto il profilo visivo, non solo sotto quello fonetico.

oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code