8 novembre 2012

Raggruppamenti azionari e limiti al potere della maggioranza

Non sono ammissibili deliberazioni assembleari di raggruppamento azionario che si risolvano nella soggezione di un socio all’altrui potere di determinare la cessazione del rapporto sociale, senza il consenso del socio colpito da tale effetto.

Per un accesso veloce a questo contenuto
usa lo shortlink:
http://bit.ly/2kKuNmq
oppure usa questo QR code:
Scan the QR Code