hai cercato per tag: invenzione - 9 risultati
28 ottobre 2015

Differenze tra invenzione di servizio e invenzione di azienda

L’”invenzione di servizio” sussiste ove l’attività inventiva venga compiuta in adempimento di un rapporto di lavoro che preveda l’invenzione quale oggetto e a tale scopo sia stata pattuita una specifica retribuzione. In questo caso [ LEGGI TUTTO ]

10 giugno 2015

La teoria della contraffazione per equivalenti nelle rivendicazioni brevettuali

L’equivalenza degli elementi, di cui deve tenersi conto ai fini della determinazione dell’ambito di protezione delle rivendicazioni del brevetto ai sensi dell’art. 52 c.p.i., deve essere esclusa in presenza di invenzioni che presentano una differente tecnica strutturale [ LEGGI TUTTO ]

22 gennaio 2015

Divisione degli utili derivanti dalla commercializzazione di un’invenzione

In difetto di un’intesa tra le parti circa il riparto annuale degli utili relativi alla commercializzazione di un’invenzione realizzata da una parte e utilizzata dall’altra, non può applicarsi il termine breve di cui all’articolo 2948 c.c., piuttosto che quello ordinario decennale

17 settembre 2014

Novità e altezza inventiva del modello di utilità

Per avere accesso alla tutela brevettuale, i modelli di utilità devono possedere i requisiti di novità ed altezza inventiva, disciplinati, rispettivamente, dagli artt. 46 e 48 C.P.I. per le invenzioni e applicabili anche ai modelli di utilità, in forza dell’espresso rinvio operato dall’art. 86 C.P.I.

[ LEGGI TUTTO ]

29 maggio 2014

Brevetto e requisito di novità estrinseca e intrinseca

Ove dall’esame combinato di invenzioni anteriori sia ovvia per un tecnico del ramo la soluzione rivendicata in un brevetto, questo è carente di novità intrinseca, non presentando il necessario “scarto inventivo”.
27 maggio 2014

Attività inventiva e prestazione di lavoro autonomo

E’ noto che l’art. 64, comma 2, cpi non introduca una disciplina specifica per le invenzioni realizzate nel corso di contratti d’opera o nell’ambito di prestazioni di lavoro autonomo o di attività professionale, facendo espresso riferimento soltanto al lavoro subordinato. Nei casi in cui l’attività inventiva costituisca l’oggetto [ LEGGI TUTTO ]

13 febbraio 2014

Sufficiente descrizione del brevetto. Azione cautelare di accertamento negativo e di non interferenza

Il requisito della sufficiente descrizione è integrato ove per il tecnico medio del ramo l’attuazione dell’invenzione non richieda ulteriori complesse indagini e sperimentazioni, ma solo attività di routine. Le eventuali irritualità dell’espletamento della consulenza tecnica determinano la nullità solo ove procurino una violazione concreta dei diritti di difesa.