hai cercato articoli in
Art. 2615 ter c.c.
3 risultati
13 dicembre 2016

Illegittimità della delibera di esclusione di un socio da una società consortile a r.l. in liquidazione

Non rileva ai fini dell’efficacia della clausola compromissoria contenuta in uno statuto il fatto che la delibera di esclusione del socio sia stata adottata dall’assemblea dei soci dopo che la società è stata posta il liquidazione, in assenza di una specifica previsione che escluda la efficacia della clausola compromissoria in tale ipotesi.

23 novembre 2016

Mancata convocazione del socio: profili di invalidità della delibera

Sono annullabili, per mancata convocazione del socio, le delibere di esclusione del socio asseritamente moroso e di successiva approvazione del bilancio, adottate sul presupposto che il socio, in quanto inadempiente rispetto all’obbligo di conferimento, non avesse diritto a partecipare all’assemblea. [ LEGGI TUTTO ]

16 ottobre 2015

Società consortile e diritti patrimoniali del socio escluso

E’ legittima la clausola statutaria di una s.p.a. consortile nella quale si preveda, in deroga alla disciplina delle società lucrative, l’esclusione del socio ex art. 2609, co. 1, c.c., senza diritto alla liquidazione della quota di capitale.