hai cercato articoli in
Art. 45 c.p.i.
18 risultati
9 Febbraio 2015

Rapporto tra rivendicazione del brevetto e descrizione

La mancanza nelle rivendicazioni indipendenti di una caratteristica essenziale per il funzionamento del trovato comporta l’estensione del brevetto anche a soluzioni che non risolvono il problema tecnico, sfociando in un difetto di descrizione [ LEGGI TUTTO ]

27 Gennaio 2015

Invalidità del brevetto per difetto di novità e originalità. Responsabilità precontrattuale del committente del brevetto.

Risulta invalido per difetto di novità e originalità il brevetto italiano (e la frazione italiana del corrispondente brevetto europeo) riguardante un prodotto già in precedenza brevettato (nella specie un bicchiere munito di nervature interne [ LEGGI TUTTO ]

20 Ottobre 2014

Domanda di contraffazione di brevetto europeo per interferenza c.d. letterale

La domanda di accertamento di contraffazione di brevetto non meglio specificata deve essere intesa come limitata all’accertamento dell’interferenza c.d. letterale di tutti gli insegnamenti brevettuali, senza possibilità di procedere all’eventuale [ LEGGI TUTTO ]

1 Agosto 2014

Brevetto di principio attivo e certificato protettivo complementare

L’articolo 3, lettera a), del regolamento n. 469/2009 dev’essere interpretato nel senso che, per poter ritenere che un principio attivo sia protetto da un brevetto, non è necessario che lo stesso sia menzionato nelle rivendicazioni di tale brevetto mediante una formula strutturale; qualora tale principio attivo sia coperto da una formula funzionale [ LEGGI TUTTO ]

17 Luglio 2014

Procedimento cautelare di descrizione, domanda di acquisizione di documentazione contabile e intervento volontario di terzo

L’intervento volontario del terzo nei procedimenti cautelari è ammissibile in quanto il terzo assuma di essere pregiudicato nei suoi diritti o interessi a seguito del provvedimento cautelare reso inter alios. L’interesse in questione [ LEGGI TUTTO ]

29 Maggio 2014

Brevetto e requisito di novità estrinseca e intrinseca

Ove dall’esame combinato di invenzioni anteriori sia ovvia per un tecnico del ramo la soluzione rivendicata in un brevetto, questo è carente di novità intrinseca, non presentando il necessario “scarto inventivo”.
13 Febbraio 2014

Sufficiente descrizione del brevetto. Azione cautelare di accertamento negativo e di non interferenza

Il requisito della sufficiente descrizione è integrato ove per il tecnico medio del ramo l’attuazione dell’invenzione non richieda ulteriori complesse indagini e sperimentazioni, ma solo attività di routine. Le eventuali irritualità dell’espletamento della consulenza tecnica determinano la nullità solo ove procurino una violazione concreta dei diritti di difesa.

22 Gennaio 2013

Funzione della descrizione e delle rivendicazioni nell’azione di accertamento (negativo) di non interferenza di un’invenzione con altra tutelata da bevetto

In materia di brevetti, la descrizione ha la funzione di informazione tecnica, mentre le rivendicazioni hanno il fine di precisare l’oggetto del brevetto. Ne consegue che l’ampiezza dell’esclusiva tetelata  dal brevetto deve trarsi senz’altro dalle rivendicazioni, interpretate, ma non integrate, dalla descrizione e dai disegni. L’esclusiva [ LEGGI TUTTO ]