hai cercato per tag: marchio-di-forma - 8 risultati
16 maggio 2017

Non può essere registrata come marchio la forma che dà valore sostanziale al prodotto

Impedisce la valida registrazione come marchio, oltre alla forma del prodotto necessaria per ottenere un risultato tecnico, anche la forma che dia valore sostanziale al prodotto. Il grado di apprezzamento dell’estetica di una forma che impedisce la registrazione della medesima come marchio richiede che la forma appaia idonea [ LEGGI TUTTO ]

1 dicembre 2015

Plagio di design d’autore e contraffazione di marchio di forma

La tutela autoriale sulle opere di design prevista dall’art. 2 num. 10) l.d.a. richiede, in via cumulativa, non solo il carattere dell’originalità e della creatività ma anche del valore artistico. Il requisito della creatività [ LEGGI TUTTO ]

11 agosto 2014

Marchi di forma tridimensionali, nullità del marchio e uso prolungato.

Il principio dell’estraneità del marchio al prodotto si traduce nella tutela del pubblico interesse ad impedire il perpetuarsi di un’esclusiva: ne deriva che tutte le forme suscettibili di brevettazione non sono tutelabili come marchio. [ LEGGI TUTTO ]

4 aprile 2014

Registrabilità, contraffazione, nullità e decadenza del marchio di forma

Ai sensi dell’art 122 cpi, la legittimazione e l’interesse ad agire per la nullità o la decadenza di un marchio sussistono in capo a tutti gli operatori economici operanti nel settore di mercato in cui la privativa si riferisce e che siano concorrenti della stessa, essendo questi titolari di un interesse giuridicamente apprezzabile a non essere ostacolati nell’esercizio della loro attività dalla presenza di un titolo decaduto o affetto da nullità, anche quando non abbiano trattato prodotti specificamente interferenti con la privativa. [ LEGGI TUTTO ]

14 ottobre 2013

Incompetenza del Tribunale in materia di accertamento della nullità dei modelli comunitari e validità del marchio di forma

Le domande di nullità dei disegni e modelli comunitari nonché dei marchi comunitari, quando dedotte in via principale, devono essere proposte dinanzi all’UAMI, non essendo formalmente competente in materia il Tribunale comunitario. Le decisioni dell’UAMI sono impugnabili presso il Tribunale di primo grado e, successivamente, presso la Corte di Giustizia. Nel caso in cui [ LEGGI TUTTO ]

23 maggio 2013

Originalità e non banalità della forma di un prodotto come segno distintivo

L’originalità e non banalità della forma di un prodotto (nella specie di prodotti dolciari), accresciuta dalla notevole e prolungata diffusione della stessa sul mercato, comporta l’acquisizione da parte della medesima di carattere distintivo del prodotto.