hai cercato articoli in

Tribunale di Milano


2238 risultati
28 Giugno 2012

Azioni proprie e calcolo delle maggioranze assembleari

La disciplina del computo delle azioni proprie ai fini del calcolo delle maggioranze, dopo la modifica intervenuta con il d.lgs. 224/2010, deve ritenersi differenziata per le società aperte e per le società chiuse. Mentre per le prime le azioni [ LEGGI TUTTO ]

3 Giugno 2012

Illegittimità e conseguente sospensione della delibera di sostituzione del collegio sindacale con un sindaco unico di s.r.l.

La delibera di immediata sostituzione assembleare dell’organo di controllo collegiale di s.r.l. con quello monocratico contrasta sia con la volontà del legislatore, di dettare una specifica disciplina transitoria volta a salvaguardare il principio della inamovibilità dei sindaci durante il loro mandato, a garanzia [ LEGGI TUTTO ]

30 Maggio 2012

Sostituzione di SGR: effetti sulla titolarità dei beni del Fondo e sui rapporti di cui era parte la SGR sostituita

La sostituzione di SGR (nella specie, a seguito di commissariamento) non determina il trasferimento della proprietà delle azioni incluse nel patrimonio del Fondo. La SGR non ha [ LEGGI TUTTO ]

10 Maggio 2012

Determinazione equitativa del danno derivante dalla ritardata liquidazione della società

Il danno cagionato dall’amministratore che abbia proseguito la gestione nonostante la perdita del capitale in violazione dell’articolo 2486 c.c. può essere liquidato in via equitativa. La determinazione del danno derivante dalla ritardata liquidazione della società, infatti, può non essere suscettibile di liquidazione esatta, [ LEGGI TUTTO ]

7 Maggio 2012

Cessazione dalla carica di amministratore e clausola compromissoria

Qualora in ragione di una clausola compromissoria siano deferite alla cognizione degli arbitri le controversie proposte tra gli amministratori, la cessazione dalla carica dell’amministratore che agisce in via risarcitoria nei confronti degli altri [ LEGGI TUTTO ]

28 Aprile 2012

Computo delle azioni proprie ai fini del raggiungimento del quorum deliberativo

Ai fini dell’ammissibilità di un provvedimento ex art. 700 c.p.c. non occorre che il pregiudizio fatto valere si sia già concretizzato, essendo sufficiente che ci sia una concreta minaccia dal diritto rivendicato. Deve quindi ritenersi ammissibile [ LEGGI TUTTO ]

20 Aprile 2012

Impugnazione di bilancio e interesse ad agire

L’interesse per l’accertamento della nullità del bilancio per violazione del principio di chiarezza non viene meno per il fatto che la società sia stata messa in liquidazione.

29 Marzo 2012

Voto di lista, mancata presentazione delle liste da parte del socio di maggioranza e provvedimento d’urgenza

Qualora lo statuto di una s.p.a. preveda un meccanismo di voto di lista per l’elezione dei membri del consiglio di amministrazione, deve ritenersi illegittimo per contrarietà a buona fede il comportamento del socio di maggioranza che omette [ LEGGI TUTTO ]

14 Marzo 2012

Parità di trattamento tra soci originari e soci sopravvenuti

E’ illegittima per violazione del principio di parità di trattamento, che trae fondamento dagli artt. 2 e 3 Cost. e dall’art. 2348 c.c., la clausola statutaria di una s.p.a. che preveda una diversa disciplina per i soci originari e [ LEGGI TUTTO ]

Legittimazione all’impugnazione di delibera consiliare di srl

Deve ritenersi applicabile anche alle s.r.l. l’art. 2388 c.c., che disciplina per le s.p.a. l’invalidità delle delibere del consiglio di amministrazione. Anche in relazione a tale tipo sociale dunque ciascun amministratore assente, dissenziente o astenuto [ LEGGI TUTTO ]