hai cercato per tag: concordato-preventivo - 7 risultati
23 gennaio 2018

In tema di cessione di quote di s.r.l. risolutivamente condizionata

Nell’ambito di un giudizio intentato dai cedenti quote di s.r.l. per l’accertamento dell’avveramento della condizione risolutiva dedotta nel contratto di cessione, il cessionario non può lamentare l’eccessiva onerosità della prestazione dedotta sub condicione e, per l’effetto, richiederne la “riduzione” o, alternativamente, la proroga in via equitativa del termine di adempimento [ LEGGI TUTTO ]

22 dicembre 2017

Pregiudizio agli azionisti di risparmio, impugnazione della delibera assembleare di destinazione degli utili e concordato preventivo

La deliberazione dell’assemblea degli azionisti ordinari della società emittente lesiva dell’obbligo di assicurare i diritti spettanti agli azionisti di risparmio non è nulla, ma annullabile perché la norma di cui all’art. 145, co. 2, t.u.f., non è posta a tutela di interessi generali [ LEGGI TUTTO ]

27 ottobre 2015

Responsabilità del liquidatore di società in concordato preventivo per mancata riconsegna di beni altrui

L’azione di responsabilità rivolta dal terzo fornitore di beni in leasing nei confronti del liquidatore della società utilizzatrice basata sulla mancata restituzione dei beni soggiace, come altra azione risarcitoria al principio dell’onere della prova, in particolare in punto di danno causalmente riconducibile all’inadempimento del convenuto; il liquidatore [ LEGGI TUTTO ]

25 luglio 2014

Postergazione legale dei finanziamenti soci e prestito obbligazionario

La postergazione del credito ex art. 2467 c.c. non pare applicabile al prestito obbligazionario, atteso che la disciplina di quest’ultimo lo configura in modo non assimilabile al semplice finanziamento dei soci. [ LEGGI TUTTO ]

16 luglio 2014

Decorrenza del termine per l’assegnazione di somme e opponibilità alla procedura concorsuale

E’ consolidato in giurisprudenza l’orientamento secondo cui il provvedimento di assegnazione conclude il procedimento esecutivo facendo passare il credito dal patrimonio del debitore esecutato a quello del creditore procedente, con conseguente totale indifferenza, al riguardo, della sottoposizione del debitore stesso [ LEGGI TUTTO ]

21 settembre 2012

Compatibilità del sequestro conservativo di beni sociali con la soggezione della società a procedura di concordato preventivo

L’apertura di una procedura di concordato preventivo non è incompatibile con il sequestro conservativo dei beni della società debitrice, essendolo piuttosto il successivo pignoramento e l’esecuzione.